Ai contenuti

Guida medica personale

La patologia

Per saperne di più sulla rottura di un aneurisma

Per saperne di più sulla rottura di un aneurisma

Un aneurisma è una zona di fragilità sulla parete di un'arteria. La rottura dell'aneurisma provoca emorragie le cui conseguenze possono essere varie.


Cos'è un aneurisma?

Un aneurisma è una dilatazione localizzata sulla parete di un'arteria.

Si crea una specie di sacca, o ernia, in cui si accumula sangue stagnante.

Perché si forma?

L'aneurisma è dovuto all’indebolimento e all'assottigliamento della parete di un'arteria. La pressione sanguigna all'interno dell'arteria provoca la formazione dell'ernia.
La formazione dell'aneurisma è spesso associata a fattori di rischio cardiovascolare, quali:

  • Un eccesso di colesterolo nel sangue, che si deposita sulle pareti delle arterie, rendendole fragili.
  • L'ipertensione arteriosa che comporta la formazione dell'aneurisma e la sua rottura.
  • Il fumo e l'obesità.
  • Una fragilità congenita delle arterie, un'infezione, ecc.

Perché un aneurisma si rompe?

L'aneurisma si rompe se la parete è troppo fragile o a seguito di un aumento repentino della pressione sanguigna: il mattino quando ci si alza, quando si compie uno sforzo, ecc.

Tale rottura determina un'emorragia. La gravità dipende dall'importanza e dalla localizzazione dell'emorragia.

Quali sono le possibili conseguenze?

Le conseguenze della rottura di un aneurisma variano a seconda dell'arteria interessata.

A livello cerebrale, l'emorragia provoca un emorragia che può comprimere il cervello e compromettere il normale funzionamento della zona del cervello interessata. I sintomi dipendono dalla zona interessata e possono variare da forti cefalee alla paralisi di alcune parti del corpo, per arrivare fino al coma.

A livello aortico, purtroppo l'emorragia può anche provocare la morte.

Image003

Quando un aneurisma si rompe, il sangue si diffonde all'esterno provocando un'emorragia.

 Spesso la formazione di un aneurisma è la conseguenza di malattie cardiovascolari (colesterolo, ipertensione), del fumo o dell'obesità. La sua rottura può avere conseguenze molto gravi sino alla morte.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia). Revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.
Ultima revisione settembre 2011.

Data pubblicazione:   10/10/11
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Maurizio Palombi

Chirurgia

Ulteriori dettagliContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.