Ai contenuti
Sei in:  Home page > Consigli pratici

Consigli pratici

Ulteriori informazioni su...

Come difendersi dal Covid-19
Come difendersi dal Covid-19
 Come difendersi dal Covid-19 Anche se entriamo nella fase di convivenza con il virus con meno paure perché è finalmente possibile curare le persone malate modulando il processo infiammatorio e la coagulazione del sangue, e trasfondendo i malati con plasma iperimmume ricco di anticorpi specifici donato dai guariti, è, comunque, importante cercare di non ammalarci creando barriere protettive che difendano da questa infezione. Le più utili sono la mascherina chirurgica, assolutamente da tenere nei locali chiusi in presenza di altre persone, occhiali, e guanti in lattice, da togliere evitando che le mani nude ne tocchino la superficie, insieme alle scarpe, prima di entrare in casa. Appena superato l’ingresso si devono deporre gli oggetti introdotti, togliere gli abiti esponendoli all’aria, lavare bene le mani con sapone liquido, e cambiarsi. La difesa attiva naturale è, invece, l’interferone alfa, proteina che l’organismo secerne quando entra in contatto con un virus, che, a sua volta, stimola i Natural Killer del sistema immunitario. È possibile stimolare la secrezione di Natural Killer assumendo aglio, avena, e 2 di funghi commestibili: Maitake e Shitake. Consiglio di tagliuzzare 2 spicchi di aglio, metterli in un bicchiere di acqua che verrà lasciato depositare durante la notte, e bevuto al mattino appena svegli, insieme a una tazza di latte di mandorla con un pugno di fiocchi d’avena. I funghi Maitake (grifola frondosa) e Shitake (lentinus edodes), essicati e ben cotti insieme ad aglio, cipolla e pepe, possono, invece, essere la base per salse e sughi per paste e risi, ma anche brodi, crepes, dolci, fritture, insalate e tisane. L’esperienza del Covid-19, con tutta la sua crudezza, ci ha aiutati a ripensare la nostra condizione umana e ci ha insegnato i valori della libertà, che si può apprezzare solo quando viene tolta, e quello della solidarietà, che ci fa progredire tutti insieme.
Leggi
File
Micoterapia e aging
Micoterapia e aging
 Micoterapia e aging La persona anziana necessita di un approccio globale: pensieri positivi, alimentazione e idratazione corrette, movimento. La micoterapia è indicata sia nella cura delle persone malate che nell’healthy aging medicine, ossia nella medicina che si occupa del benessere delle persone anziane. I funghi officinali più utili nei problemi della terza età sono ABM, Auricularia, Cordyceps, Coriolus, Ganoderma, Hericium, Poria cocos e Shitake. Nel caso della sclerosi, i funghi più importanti sono ABM, indicato nei disturbi del sistema immunitario, nel trattamento dei tumori, in caso di aterosclerosi, ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia; Ganoderma, indicato nella terapia complementare del cancro, nelle allergie, nelle artropatie, nell’arteriosclerosi, nell’ipertensione e nell’ipertrigliceridemia; e Shitake, anch’esso indicato nella terapia complementare del cancro, nell’arteriosclerosi, nella candidosi e nelle epatiti In caso di dolori articolari e muscolari, e osteoporosi, Cordyceps, che ha, come azione dominante, disfunzione erettile e stress, ma anche le artropatie; Ganoderma, utile nella terapia complementare del cancro e nelle atropatie; e Shitake, indicato negli squilibri immunitari, e nelle epatiti e nelle artropatie. In caso di insonnia, Cordyceps, che ha, come azione dominante, disfunzione erettile e stress, ma anche le artropatie; Ganoderma, utile nella terapia complementare del cancro e nelle atropatie, ed Hericium, che ha, come indicazione dominante, ansia, depressione, disturbi cognitivi, gastropatie e insonnia In caso di depressione, Ganoderma, utile nella terapia complementare del cancro, nelle atropatie e nella depressione; Hericium, che ha, come indicazione dominante, ansia, depressione, disturbi cognitivi, gastropatie e insonnia; e Poria cocos, che ha, come indicazione dominante, edemi, ritenzione idrica convalescenze e depressione Molte e diverse sono le vie che portano alla cura delle persone, è compito del medico scegliere quelle più indicate ad ogni situazione di ogni singola persona.
Leggi
File
I funghi officinali nell’anoressia, nella cachessia e nel dolore legati ai tumori
 I funghi officinali nell’anoressia, nella cachessia e nel dolore legati ai tumori
Nell’anoressia e nel dolore neoplastici il Fungo Officinale più utile è Coryolus, “il fungo che attiva tutte le nostre difese, mentre nella cachessia neoplastica i Funghi Officinali più utili sono Polyporus, “Il fungo utile per drenare i liquidi dal corpo”, e Shitake, “Il fungo del benessere totale”
Leggi
File
I funghi officinali nei danni da chemio e radioterapia
 I funghi officinali nei danni da chemio e radioterapia
 In caso di danni da chemio e radioterapia sono indicati ABM, Coriolus, Ganoderma, Hericium, Maitake, Polyporus e Shitake • Il fungo ABM è indicato nei disturbi del sistema immunitario e nel trattamento delle parsone affette da tumori • Il fungo Coriolus è principalmente indicato nei tumori di colon-retto, mammella, naso-faringe, polmone, stomaco, sarcomi e utero • Il fungo Ganoderma (Reishi) è utile nella terapia complementare del cancro colo-rettale, nasofaringeo, polmonare e prostatico • Il fungo Hericium è indicato nella terapia complementare del cancro del colon-retto, cutaneo, esofageo e gastrico, nelle gastriti croniche e nell’ulcera duodenale • Il fungo Maitake è indicato nella terapia complementare del cancro epatico, mammario, polmonare e prostatico • l fungo Polyporus è indicato nella terapia complementare del cancro epatico, polmonare e della vescica, nell’ascite epatica e nella cirrosi • Il fungo Shitake è utile nella terapia complementare del cancro e negli squilibri immunitari
Leggi
File
Come difendersi dal Covid-19
Come difendersi dal Covid-19
 Come difendersi dal Covid-19 Oltre a seguire le ben note raccomandazioni sull’igiene, è importante potenziare le barriere protettive fra l’esterno e l’interno del nostro corpo, e le difese immunitarie, controllare lo stress e difendersi dal panico. 1. Dato che le barriere sono costituite da pelle e mucose, consiglio: Silicea gel Hübner, 1 misurino al giorno diluito in 1 bicchiere di acqua + Mucosa compositum Heel, 1 fiala al giorno in 1 bicchiere di acqua 2. Per potenziare l’immunità si deve controllare lo stress, curare intestino e sonno, respirare con il naso, profondamente, con un’espirazione più lunga dell’inspirazione, bere acqua fino a che le urine diventano chiare, alimentarsi in modo corretto, fare movimento. Un rimedio che potenzia le difese immunitarie ed è, contemporaneamente, un ottimo antivirale, è il fungo officinale Coriolus: MTS7 Coriolus Alkaest, 10 gocce in 1 bicchiere di acqua 2 volte al giorno 3. Per controllare lo stress e difendersi dal panico, che abbassano le difese immunitarie, consiglio: Vitra NeoGPharma, che contiene crataegus oxycantha, folati, magnesio, passiflora incarnata, vitamina B6 e vitamina B12, 1 capsula 2 volte al giorno con 1 bicchiere di acqua
Leggi
File

Informazioni sullo studio

Dott. Giuseppe Fariselli

Oncologia

Ulteriori dettagliContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.