Ai contenuti

Guida medica personale

La patologia

Ho un'insufficienza cardiaca: capisco la mia malattia

Ho un'insufficienza cardiaca: capisco la mia malattia

L’insufficienza cardiaca è la conseguenza della debolezza del cuore che non riesce più ad assicurare la pressione sanguigna corretta. Alcuni segni possono mettere in guardia riguardo all'esistenza di questi problemi di pressione.


Il cuore è una pompa

Il cuore è un muscolo che, contraendosi regolarmente, pompa il sangue, arricchito di ossigeno proveniente dai polmoni, a tutto il resto dell'organismo.

Il lavoro del cuore si adatta ai bisogni dell'organismo.

Durante uno sforzo, il cuore batte più in fretta e pompa più sangue ai muscoli.

Talvolta, il cuore non riesce più a pompare correttamente il sangue

Alcune malattie impediscono al cuore di pompare sangue correttamente. Si parla allora di insufficienza cardiaca.

Alcuni segni possono metterLa in guardia

Se si nota la comparsa di alcuni segni, è necessario consultare il proprio medico in modo che stabilisca, se necessario, un trattamento adatto.

  • L'affanno
    Quando il cuore non riesce a pompare tutto il sangue che ritorna dai polmoni, questi si intasano. Il respiro diventa più difficoltoso. Durante uno sforzo viene a mancare il fiato.
  •  La stanchezza
    I muscoli non ricevono più sangue a sufficienza per lavorare. La sensazione di stanchezza arriva molto prima rispetto al solito.
  • I piedi e le caviglie gonfie
    Se la circolazione sanguigna è insufficiente, il sangue fatica a risalire fino al cuore. I piedi e le caviglie si gonfiano. Le gambe sono pesanti e diventa difficile indossare le scarpe.
  • L'aumento di peso di vari chili in pochi giorni
     L'accumulo di liquidi negli organi porta alla formazione di edemi. Nel giro di qualche giorno, è possibile prendere 2 o 3 chili.

Se si sente in affanno o facilmente stanco, se le si gonfiano piedi e caviglie in modo anomalo, se prende peso senza un motivo particolare, deve consultare il Suo medico. Egli potrà decidere di iniziare un trattamento adatto.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia)". Traduzione e revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.

Data pubblicazione:   30/04/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Silvano Gallo


Ulteriori dettagliContattami

Documenti correlati

Saperne di più sull'angina pectoris
Saperne di più sull'angina pectoris
L'angina pectoris, o angor, è legata ad un cattivo apporto di ossigeno al cuore attraverso le arterie, dette arterie coronarie. Provoca una sensazione di oppressione al petto durante uno sforzo.
Leggi
Testo
Capisco la gestione della mia insufficienza cardiaca
Capisco la gestione della mia insufficienza cardiaca
Lei soffre d'insufficienza cardiaca La capacità del Suo cuore di pompare il sangue alle arterie è alterata. Si tratta di una malattia cronica che necessita, oltre ad un monitoraggio regolare, di seguire bene i consigli del medico e di essere costanti nel trattamento.
Leggi
Testo
Devo fare un'ecografia cardiaca
Devo fare un'ecografia cardiaca
L’ecografia cardiaca permette di esplorare diverse parti del cuore (dimensioni, movimenti) per mezzo degli ultrasuoni.
Leggi
Testo


Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.