Ai contenuti

Otorinolaringoiatria Audiologia e Foniatria

per il paziente

Rieducazione Vestibolare

Le vertigini: gli esercizi per la Rieducazione Vestibolare

Le vertigini: gli esercizi per la Rieducazione Vestibolare

Esecicizi in caso di diagnosi di deficit vestibolare acuto e cronico. 

Questi esercizi devono essere eseguiti una/due volta/e al giorno, iniziando da una durata di 15 minuti per arrivare fino ad un massimo di 30 minuti.

 

ESERCIZI PER GLI OCCHI

  • Guardare verso l’alto, poi verso il basso - dapprima lentamente e poi rapidamente (da ripetere per 20 volte).
  • Guardare prima a destra e poi a sinistra - dapprima lentamente e poi rapidamente (da ripetere per 20 volte).
  • Estendendo un braccio davanti a sé, mettere a fuoco lo sguardo sull’indice, poi avvicinare il dito di una trentina di centimetri, indi nuovamente estenderlo (da ripetere per 20 volte).

 

ESERCIZI PER IL CAPO

 

  • Piegare la testa in avanti, poi all’indietro ad occhi aperti - dapprima lentamente e poi rapidamente (da ripetere per 20 volte).
  • Girare la testa da un lato all’altro - dapprima lentamente e poi rapidamente (da ripetere per 20 volte).
  • Quando la sensazione di vertigine diminuisce, questi esercizi dovrebbero essere ripetuti ad occhi chiusi.

 

ESERCIZI DA SEDUTI

  • Stando seduti, sollevare le spalle (da ripetere per 20 volte).
  • Girare le spalle prima a destra, poi a sinistra (da ripetere per 20 volte).
  • Piegarsi come per raccogliere un oggetto a terra e tirarsi su (da ripetere per 20 volte).

 

ESERCIZI IN PIEDI

  • Passare dalla posizione seduta a quella eretta e viceversa ad occhi aperti (da ripetere per 20 volte).
  • Passare dalla posizione seduta a quella eretta e viceversaad occhi chiusi(da ripetere per 20 volte).
  • Lanciare una pallina di gomma da una mano all’altra al di sopra della linea dello sguardo.
  • Lanciare una pallina di gomma da una mano all’altra facendola passare al di sotto di una gamba piegata.

 

ESERCIZI IN MOVIMENTO

  • Camminare attraverso una stanza dapprima ad occhi aperti, poi ad occhi chiusi (da ripetere per 10 volte).
  • Camminare su e giù lungo un breve tratto in pendenza prima ad occhi aperti, poi ad occhi chiusi (da ripetere per 10 volte).
  • Salire e scendere dei gradini prima ad occhi aperti, poi ad occhi chiusi (da ripetere per 10 volte).

Qualsiasi attività sportiva che comporti rotazioni del tronco e movimenti del capo è consigliata.

Data pubblicazione:   15/05/11
Data di modifica:  16/05/11

Creato da:  Dott. Salvatore Russo

 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Salvatore Russo

Otorinolaringoiatria

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.