Ai contenuti

Otorinolaringoiatria Audiologia e Foniatria

Esami Diagnostici

Esame Audiometrico Tonale

Esame Audiometrico Tonale

Esame Audiometrico Tonale

Che cos'è? L'esame dell'udito permette di verificare e valutare l'entità di un danno all'udito, di individuarne le cause e di indirizzare lo specialista verso la terapia più adatta.                  

20080826123513

 

L'esame audiometrico costituisce il momento fondamentale dell'indagine sulla funzione uditiva. 

 

L'esame è eseguibile nel caso di paziente consenziente e che collabora.

Se l'esame deve essere eseguito su pazienti non collaboranti, quali bambini o soggetti non vigili, si utilizzano l'impedenzometria e i potenziali evocati acustici.

 

 

 

L'esame audiometrico tonale consente di valutare come vengono percepiti i suoni di diversa frequenza.

L'esame richiede una partecipazione attiva da parte del paziente che deve comunicare all'esaminatore se percepisce o no i segnali acustici che gli vengono inviati dall'audiometro. 

 

L'audiometria permette di differenziare tra le sordità di trasmissione dovute a malattie dell'orecchio esterno, dell'orecchio medio, dell'orecchio interno (coclea e labirinto) o del nervo acustico.

 

Al paziente vengono fatti ascoltare particolari suoni (audiometria tonale) per valutare l'udito dal punto di vista quantitativo e, successivamente, parole o frasi (audiometria vocale) per valutare il grado di comprensione delle della voce umana e studiare la funzione uditiva anche dal punto di vista qualitativo.

 

 

Peridita uditiva

Peridita uditiva


Data pubblicazione:   14/05/11
Data di modifica:  17/05/11

Creato da:  Dott. Salvatore Russo

 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Salvatore Russo

Otorinolaringoiatria

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.