Ai contenuti
Sei in:  Home page

Benvenuto nel sito del Reparto di Riabilitazione a direzione Universitaria dell'ospedale "Riuniti" di Foggia

Questo sito ha lo scopo di fornire ai pazienti ed ai medici una visione d'insieme del reparto e dell'équipe. Inoltre, sarà possibile trovare informazioni su aree di interesse specifiche e sui vari servizi offerti.

Elenco dei membri della struttura

  • Prof. Pietro Fiore

    Direttore
    Specializzazione: Fisiatria
  • Dott. Andrea Santamato

    dirigente medico
    Specializzazione: Fisiatria

Informazioni sullo studio

U.O. e S.C. di Medicina Fisica e Riabilitazione Universitaria, "OORR" Foggia

Specializzazione principale:
Fisiatria

Indirizzo struttura

Medicina Fisica e Riabilitazione a direzione Universitaria, OORR, III lotto, III piano
Viale Pinto 1
Foggia
71100 Fg

Tel.:  0881-736221


Parcheggi nelle vicinanze

Prestazioni: 

 

-terapia della spasticità, delle distonie e dell'iperidrosi (eccessiva sudorazione) con infiltrazione eco-guidata di tossina botulinica

-stesura di progetti riabilitativi per i pazienti affetti da Morbo di Parkinson, Ictus, Sclerosi Multipla, Paralisi Cerebrale Infantile ecc..;

-riabilitazione con metodica isocinetica nelle patologie degli arti superiori ed inferiori;

-riabilitazione con treadmill acquatico nelle patologie degli arti superiori ed inferiori;

-valutazione della postura mediante l’impiego della Baropodometria Elettronica finalizzato anche alla prescrizione di plantari;

-terapia infiltrativa intrarticolare;

-stesura di progetti riabilitativi per le donne mastectomizzate;

-impiego della densitometria ossea ad ultrasuoni come screening dei soggetti a rischio di fratture per osteoporosi;

-prescrizione, collaudo e verifica degli ausili, delle protesi e delle ortesi, coordinato con il Centro ausili della ASL di riferimento.

 

Medici specialisti:

 

Prof. P. Fiore: professore ordinario e direttore Struttura Complessa

 

-Dott. A. Santamato: ricercatore e dirigente medico I livello

-Dott. A.Minerva: dirigente medico I livello

-Dott. Ssa M.P. Lo Muzio: dirigente medico I livello

 

 

Numeri Utili

 

Direzione: 0881/732564

Infermeria reparto: 0881/732157

Medicheria: 0881/736221

Ambulatori:0881/732157 - 732183 

Ambulatorio ospedale “D’Avanzo”: 0881/733146           


come raggiungerci

Galleria immagini


Ambulatorio per la terapia con tossina botulinica

Negli  ultimi  vent’anni la tossina botulinica, uno  dei  più  potenti  veleni  responsabile  d'intossicazioni d'origine alimentare ed in  grado di provocare la morte nell’uomo è stata impiegata  con  successo  nella  cura  di  varie patologie per la sua capacità di determinare un temporaneo blocco del rilascio del neurotrasmettitoriale Acetilcolina a livello di alcune terminazioni nervose definite colinergiche.

Grazie a ricerche scientifiche sempre più accurate, oggi l’applicazione della tossina botulinica si  è  estesa  ad  un’ampia  gamma  di  disturbi  neurologici  dimostrandosi sicura ed efficace nella terapia di diverse patologie caratterizzate da una iperattività delle terminazioni colinergiche tra cui il blefarospasmo e l’emispasmo, le distonie, la spasticità post-ictus, nei pazienti con Paralisi Cerebrale Infantile e con lesioni midollari, l’iperidrosi (eccessiva sudorazione) e per ultimo la cefalea muscolo-tensiva.

L’ambulatorio di studio e terapia con tossina botulinica nelle diverse patologie neurologiche è afferente alla Struttura Complessa di Medicina Fisica e Riabilitazione Universitaria dell’Ospedale “Riuniti” di Foggia.

In tale ambulatorio, le indicazioni alla terapia con tossina botulinica sono poste in funzione delle condizioni cliniche del paziente e delle necessità al trattamento, in accordo con specifici programmi di riabilitazione motoria che i pazienti trattati devono eseguire: infatti è durante la visita fisiatrica che vengono identificati gli obiettivi da raggiungere con la terapia infiltrativa; tale finalità costituisce il contenuto essenziale del colloquio con il paziente, il care-giver e quando possibile con il fisioterapista.

L’infiltrazione con tossina botulinica viene eseguita utilizzando la guida ecografica che consente, nel caso di somministrazione per la terapia della spasticità, di identificare precisamente il muscolo da trattare. 

La valutazione del paziente è eseguita prima e dopo la terapia, valutando i risultati clinici e funzionali: si utilizzano cartelle cliniche in cui vengono riportati i dati contenenti le generalità del paziente, il dosaggio di farmaco utilizzato, il punteggio ottenuto somministrando diverse scale di valutazione ed il consenso informato firmato dal paziente o dai care-givers.  

Al termine della visita e dell’infiltrazione eseguita viene elaborato un piano terapeutico-riabilitativo. Pertanto il paziente viene valutato nella prima visita e nel momento del controllo che in genere avviene dopo un periodo di tempo variabile da 15 gg ad 1 mese circa; successivamente si procede con una nuova infiltrazione, in genere non prima di 3 mesi.

Considerando la transitorietà dell’effetto del farmaco, che varia per le condizioni di iperattività muscolare da 2,5 a 5 mesi, mentre per l’iperattività ghiandolare anche 9 mesi, è prassi richiamare telefonicamente i pazienti e stabilire la data della nuova infiltrazione.



Ambulatorio per la terapia con onde d'urto

Le onde d'urto rappresentano il gold standard delle terapie fisiche per la cura delle tendinopatie calcifiche e non e di altre patologie osteo-articolari.

Nell'ambulatorio per la terapia con onde d'urto medici specialisti utilizzano un litotritore elettroidraulico con emissione di onde d'urto focalizzate e puntamento ecograficooff-line.

L'accesso avviene in regime di Day-hospital previa indicazione specialistica.



Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.