Ai contenuti
Sei in:  Home page > Guida medica personale

Guida medica personale

Ulteriori informazioni su...

Epatite: mi hanno prescritto degli esami
Epatite: mi hanno prescritto degli esami
Durante lo screening ed il trattamento di un'epatite possono essere prescritti diversi esami.
Leggi
Testo
La terapia farmacologica per l’ipertensione
La terapia farmacologica per l’ipertensione
L’obiettivo del trattamento farmacologico dell’ipertensione è la riduzione della pressione a valori inferiori a 140/90 mmHg. A questo scopo è disponibile una serie di farmaci sperimentati. Nel caso in cui la monoterapia non fosse sufficiente, allora sarà necessario ricorrere ad una combinazione di diversi farmaci.
Leggi
Testo
Controllare regolarmente la pressione alta
Controllare regolarmente la pressione alta
I valori pressori non sono mai costanti, neanche nelle persone che sono del tutto sane. Essi variano con le sollecitazioni del corpo, con lo stress e perfino in base agli orari della giornata. La pressione arteriosa è più bassa di notte, durante la fase di riposo, e più alta alla mattina dopo essersi alzati, quando il sistema circolatorio riprende a funzionare a pieno ritmo. L’ipertensione (pressione alta) viene perciò diagnosticata soltanto dopo ripetute rilevazioni pressorie. Ulteriori indagini servono ad escludere forme di ipertensione correlate agli organi e a danni d’organo.
Leggi
Testo
Il dolore in pazienti con lombalgia cronica
Il dolore in pazienti con lombalgia cronica
Gli episodi acuti di lombalgia si risolvono di solito in meno di sei settimane. Talvolta, però il mal di schiena può diventare cronico e può comparire ripetutamente per periodi più lunghi. Allora si parla di lombalgia cronica. A questo proposito è molto importante ricorrere ad una terapia mirata, al fine di ottenere un decorso più favorevole e alleviare i disturbi.
Leggi
Testo
Conoscere le conseguenze del colesterolo in eccesso
Conoscere le conseguenze del colesterolo in eccesso
La presenza di colesterolo in eccesso aumenta il rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare. Ridurre il livello di colesterolo “cattivo” nel flusso ematico consente di ridurre il rischio di malattia cardiaca o di accidente cerebrovascolare.
Leggi
Testo

Informazioni sullo studio

Dott. Raffaele Mocciaro

Cardiologia

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.