Ai contenuti

Guida medica personale

Chirurgia della mano

Dito a scatto

Dito a scatto

È una malattia causata dalla compressione dei tendini flessori delle dita da parte di puleggie o guaine della mano che talora si ispessiscono e ostacolano lo scorrimento del tendine che diviene sempre più difficile producendo un tipico scatto dolente.


Nelle fasi iniziali si ha la difficoltà nel flettere il dito in questione,poi il movimento diventa sempre più doloroso e talora il paziente riesce a flettere il dito attivamente, ma non ad estenderlo.
Nei casi avanzati che non rispondono più al trattamento conservativo (infiltrazione) si deve procedere all'intervento che consiste nella sezione della guaina ispessita e nella liberazione del tendine (tenolisi).
L'intervento è sempre eseguito in anestesia locale e in regime ambulatoriale tramite un'incisione di circa un centimetro, dopo di che si applica un semplice cerotto e il paziente è invitato a muovere fin da subito il dito operato

Creato da:  Dott. Nicola Bacci

Data pubblicazione:   16/11/10
Data di modifica:  27/11/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Nicola Bacci

Ortopedia

Ulteriori dettagliTariffarioContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.