Ai contenuti

Guida medica personale

Chirurgia del gomito

Epicondilite-epitrocleite

Epicondilite-epitrocleite

Si tratta di patologie tendinee inserzionali, cioè infiammazioni del passaggio osso-tendine, legate in genere ad attività lavorative o sportive che prevedano una ripetizione prolungata di determinati gesti (microtraumatismi ripetuti).  


Sono caratterizzate da dolore nella parte esterna del gomito nell'epicondilite e nella parte interna nell'epitrocleite, con irradiazione lungo tutto l'avambraccio fino alla mano.
Il trattamento si avvale in genere di anti-infiammatori sia locali che per via orale, eventuale terapia infiltrativa associata a fisioterapia come la laser o tecarterapia fino alle onde d'urto a bassa frequenza e utilizzo di appositi tutori durante l'attività.
Solo nel caso di fallimento di tutti questi presidi terapeutici, si deve ricorrere alla chirurgia che consiste nel distacco dell'inserzione dei tendini interessati, nella denervazione e perforazione a scopo di rivascolarizzazione della parte ossea degenerata, seguita da un breve periodo di immobilizzazione con bendaggio elastico. 

Creato da:  Dott. Nicola Bacci

Data pubblicazione:   26/11/10
Data di modifica:  01/12/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Nicola Bacci

Ortopedia

Ulteriori dettagliTariffarioContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.