Ai contenuti

Guida medica personale

Chirurgia del ginocchio

Lesione del leg. crociato posteriore

Lesione del leg. crociato posteriore

Un discorso a parte merita il legamento crociato posteriore (LCP), la cui lesione è molto più rara rispetto al leg. crociato anteriore (LCA); in ogni caso, pur in presenza di lesione il trattamento è quasi sempre di tipo conservativo, cioè non chirurgico, in quanto la rottura del LCP non determina l'instabilità franca di una analoga lesione del LCA.  


La lesione isolata, cioè senza la presenza di concomitanti lesioni legamentose, anche in pazienti sportivi non necessita di in genere di riparazione, ma di un programma riabilitativo specifico; solo in caso di instabilità residua sintomatica (cedimenti, dolore, etc) si può pensare di effettuare una ricostruzione differita.

Nel caso in cui tale lesione si associa alla lesione del LCA, dove quindi tutto il pivot centrale del ginocchio risulta lesionato, la ricostruzione del LCP associata o meno a quella del LCA e di altre strutture legamentose come i collaterali, deve comunque essere effettuata per contrastare la grande instabilità rotazionale e traslazionale legata a tale complessa lesione.

Tale lesioni complesse non sono molto frequenti, ma sono associate a traumatismi ad alta energia come incidenti stradali, infortuni lavorativi dove si possa verificare la lussazione del ginocchio.

Creato da:  Dott. Nicola Bacci

Data pubblicazione:   09/12/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Nicola Bacci

Ortopedia

Ulteriori dettagliTariffarioContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.