Ai contenuti

Studio Medico Dott. Nicola CASTELLANO

Prevenzione Personale

Prevenzione delle complicazioni

Cancro e accertamenti ematici: ciò che devo sapere

Cancro e accertamenti ematici: ciò che devo sapere

Durante il monitoraggio del trattamento di un cancro, vengono eseguiti numerosi prelievi del sangue ai fini di valutare l'evoluzione della Sua malattia o l'impatto di certe terapie.

Sono in cura per un cancro e devo fare dei prelievi di sangue regolarmente. Perché?

Lei deve effettuare dei prelievi di sangue regolarmente durante la cura del Suo tumore per individuare l'eventuale comparsa di complicazioni legate alla Sua malattia o alle terapie.

Cosa indica il dosaggio dei marcatori tumorali?

Questo termine indica delle sostanze prodotte dalle cellule cancerose. I marcatori prodotti dalle cellule tumorali vengono liberati nel sangue dove possono essere dosati. Anche se il loro livello nel sangue è spesso proporzionale al volume tumorale, gran parte di queste sostanze non sono specifiche di un cancro, ma sono presenti in piccole quantità allo stato normale. Possono essere moderatamente aumentate da malattie benigne o dal tabagismo. Il loro dosaggio non ha un valore per la diagnosi: un aumento non indica necessariamente la presenza di un tumore maligno, un aumento più importante corrisponde ad un cancro già voluminoso e identificato senza difficoltà con altri mezzi; inoltre, molti tumori si sviluppano senza determinare un incremento di tali sostanze. Il dosaggio di un marcatore serve maggiormente per monitorare l'evoluzione della Sua malattia, in particolar modo durante il trattamento.

Per il mio prelievo, viene richiesta una conta ematica completa. A cosa serve?

Una conta ematica completa consente di valutare i tassi di globuli rossi, di globuli bianchi e di piastrine presenti nel Suo sangue.
Una diminuzione importante dei globuli rossi - cellule del sangue incaricate di ossigenare i tessuti - indica un'anemia.
I globuli bianchi proteggono il Suo organismo contro le infezioni. Quando il loro numero diminuisce, aumenta il rischio di infezione. Al contrario, il loro aumento può indicare la presenza di un'infezione.
Le piastrine limitano il rischio emorragico. Quando si abbassano, il rischio di emorragie aumenta.

Perché devo fare una valutazione della coagulazione?

Generalmente, questo esame viene richiesto prima di un intervento chirurgico o per controllare gli effetti di alcune terapie, specialmente le terapie anticoagulanti.
Questo esame consente di valutare il funzionamento dei processi che permettono al Suo organismo di ridurre il rischio di emorragie.

Devo fare un dosaggio degli elettroliti (o ionogramma), a cosa corrisponde quest'esame?

Si tratta di un dosaggio di diversi elementi - chiamati ioni - del Suo organismo: potassio, cloro, sodio... L'esame permette di valutare il buon funzionamento dei Suoi organi.

Devo fare un dosaggio della creatinina. Perché?

Alcuni farmaci utilizzati nel trattamento del cancro possono alterare il funzionamento dei reni. Un dosaggio elevato di creatinina indica un malfunzionamento dei Suoi reni.

Il mio medico mi chiede una valutazione epatica. Perché?

Alcuni trattamenti del cancro o di localizzazioni tumorali al fegato (metastasi epatiche, cancro al fegato, compressione delle vie biliari) possono alterare il funzionamento epatico. Accertamenti epatici, che comprendono un dosaggio delle transaminasi, delle gamma-GT e della bilirubina, permettono di rivelare un eventuale malfunzionamento del fegato.

Conservi con cura tutti i risultati dei Suoi esami e li porti durante le visite.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia)". Traduzione e revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.

Data pubblicazione:   30/04/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Nicola Castellano

Medicina interna

Documenti correlati

Mantenere un buon equilibrio alimentare durante la chemioterapia seguendo dei consigli ragionevoli

Mantenere un buon equilibrio alimentare durante la chemioterapia seguendo dei consigli ragionevoli

Un trattamento di chemioterapia può provocare perdita dell'appetito, alterazione del gusto, dimagrimento o, al contrario, aumento di peso. Alcuni consigli possono esserLe utili per mantenere un buon equilibrio alimentare.

Leggi
Testo
Ho un cancro e i miei cari mi accompagnano in questa prova

Ho un cancro e i miei cari mi accompagnano in questa prova

Il medico Le ha diagnosticato un tumore. Dovrà affrontare questa malattia con le persone che le stanno attorno, familiari e amici: Lei avrà bisogno del loro sostegno, loro avranno bisogno di sapere e di capire cosa succede.

Leggi
Testo
Segnalo tutti gli effetti secondari, anche specifici, accusati durante la chemioterapia

Segnalo tutti gli effetti secondari, anche specifici, accusati durante la chemioterapia

Alcuni prodotti utilizzati nel trattamento dei tumori provocano sintomi particolari, spesso poco conosciuti dai pazienti e che possono provocare grande disagio nella vita quotidiana.

Leggi
Testo

Numeri di assistenza e di emergenza

Il mio indirizzo di posta elettronica è

nic.castellano@gmail.com

 

Miei numeri di telefono:

 

3471097443

 

 

Clicca qui per ulteriori informazioni

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.