Ai contenuti
Sei in:  Home page  > Prevenzione  > Vaccini

Prevenzione

Vaccini

INFORMAZIONI SUI VACCINI

INFORMAZIONI SUI VACCINI

Chiedi consiglio al tuo Pediatra


FALSE INFORMAZIONI SUI VACCINI:

 L’argomento “vaccinazioni” viene trattato molto frequentemente sui mass media (televisione, giornali, internet). Spesso quest’argomento viene trattato con superficialità e scarsa garanzia scientifica. A fronte degli indiscutibili vantaggi e benefici delle vaccinazioni (molti, soprattutto fra i lettori più anziani, ricorderanno p. es. i casi di poliomielite prima e poco dopo l’introduzione dle vaccino negli anni ‘60) ogni tanto si attacca la pratica vaccinale. Purtroppo questo avviene anche da parte di alcuni medici che, talora, contribuiscono a generare  false informazioni sulle vaccinazioni. In Inghilterra alcuni anni fa, in seguito al fallimento di una campagna antipertossica, si sono intervistati i genitori di bimbi con meno di cinque anni e si è visto che in molti casi il rifiuto alla vaccinazione nasceva proprio da un consiglio medico che era “scientificamente” poco corretto.  Ancor più “varia” è la possibilità di errata informazione quando si parla di effetti collaterali reali o presunti di un trattamento vaccinale, indipendentemente o meno dalla presenza di linee-guida in proposito. Di fronte a questa ancora poco soddisfacente chiarezza di chi dovrebbe fornire informazioni chiare e definite, la stampa, specie quella che si occupa esclusivamente di cronaca senza entrare nella dinamica puramente scientifica, può anche creare ulteriore disinformazione e talora addirittura “disaffezione” alle vaccinazioni. Spesso si cavalcano teorie legate alla “naturalità” delle malattie prevenibili con il vaccino, senza invece definire con rigore scientifico la gravità reale di queste patologie e delle loro complicazioni, oppure riportando eventuali effetti collaterali gravi (es. patologie scatenate da una vaccinazione) che invece nulla hanno a che fare con la somministrazione di questo o quel preparato.

Per questo cerchiamo, come medici, di arrivare ad una nuova progettazione positiva del messaggio della vaccinazione, aiutando con una adeguata informazione e comunicazione ad aiutare a  scegliere per il meglio il cittadino, sempre più protagonista della propria salute. Per avere informazioni libere e indipendenti sulle vaccinazioni i siti web più affidabili sono quelli gestiti da organizzazioni statali o mondiali. Il sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (www.who.org) è un ottimo punto di partenza, al quale possiamo aggiungere il sito del ministero della salute (www.ministerosalute.it). In Italia abbiamo anche i siti delle società scientifiche dove è possibile reperire notizie affidabili dal punto di vista scientifico (ne citiamo alcuni: www.siaip.it; www.apel-pediatri.it; www.fimp.org; www.fimpliguria.it) Un altro sito molto affidabile è quello statunitense del Center for Disease Control di Atlanta (www.cdc.gov).

Per i vaccini esiste un  favorevolissimo rapporto tra benefici e rischi. Rispetto a quanto avveniva decenni fa, inoltre, i vaccini vanno visti come un “diritto” alla salute del bambino e non come un obbligo,  un “dovere”; sta alla famiglia decidere se concedergli il diritto o negarlo.  Una corretta informazione, alla famiglia – data dai medici - può aiutare decidere se dare al proprio figlio una importante opportunità di prevenzione o invece affidarsi ad un meno rassicurante (a nostro avviso) “ Io speriamo che me la cavo”.  

Creato da:  Dott. Michele Fiore

Data pubblicazione:   05/06/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Michele Fiore

Pediatra

Ulteriori dettagliContattami

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.