Ai contenuti
Sei in:  Home page

Dott.ssa Margherita Chiari - Oftalmologa

Benvenuti nel sito della dott.ssa Margherita Chiari. Troverete notizie sul mio lavoro, sugli orari di visita e i miei campi di interesse.

 

Informazioni generali

Laureata in Medicina e Chirurgia a Parma, specializzata in Oftalmologia a Parma. Diversi Stage all'Hopital Cantonal Universitaire di Ginevra in Neuroftalmologia. Dal 1999 visita pazienti con gravi cerebrolesioni acquisite presso il Centro Cardinal Ferrari, Fontanellato (Parma). Campi di interesse specifici: neuroftalmologia e riabilitazione visiva nella gravi cerebrolesioni acquisite, oftalmologia pediatrica.

 

  • Curriculum vitae

              DOTT. SSA MARGHERITA CHIARI

              CURRICULUM VITAE

     

    Margherita Chiari è nata a Parma il 1.1.1959.

    Dopo la maturità classica, nel 1984 si è laureata a pieni voti in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Parma, nel 1989 si è specializzata in Oftalmologia presso l’Istituto di Oftalmologia della stessa Università.

    I suoi interessi si sono dapprima rivolti al segmento anteriore: si è interessata di citologia congiuntivale per apposizione, intesa come mezzo diagnostico incruento per il follow-up di patologie congiuntivali e corneali. Per perfezionare tale metodica nel 1986 si è recata presso la Clinica Oculistica dell’Università di Heidelberg (Germania).

    Nell’anno scolastico 1989/90 ha svolto attività in qualità di docente di Clinica delle minorazioni visive e tecniche terapeutiche e riabilitative al Corso Biennale di specializzazione polivalente del personale Docente ex D:P:R: 970/75, gestite direttamente dall’Amministrazione Statale ai sensi dell’art. 14 legge 270/82, con sede in Parma. Dal 1989 al 1992 ha inoltre insegnato oculistica e anatomia e fisiologia alla scuola per la formazione degli operatori sanitari infermieristici e tecnici dell’Unità Sanitaria Locale di Parma “Bassa Est” .n° 4 .

     Dal 1989 al 2004 ha partecipato, in collaborazione con l’Istituto di Oftalmologia dell’Università di Parma, ad un programma di prevenzione delle patologie oftalmiche nell’infanzia.

    Nel gennaio 1990 si è recata presso il Servizio di Neuroftalmologia dell’Ospedale Cantonale Universitario di Ginevra diretto dal Prof. A.B. Safran, iniziando una proficua e intensa collaborazione con questo centro presso il quale ha lavorato in più riprese. Durante i suoi stages professionali di neuroftalmologia ha approfondito, sotto la guida costante del Prof. Safran, i principali argomenti di neuroftalmologia mediante l’esame dei pazienti e la discussione della letteratura.

    Dal 1991 al 1996 è stata consulente neuroftalmologo della Clinica Neurologica dell’Università di Parma, visitando pazienti con problemi neuroftalmologici e prendendo parte a seminari e Congressi ad indirizzo neurologico e neuroftalmologico.

    E' stata Professore a Contratto  per il corso di Applicazioni di Diagnostica Oftalmologica e Neuroftalmologica presso la Scuola di Specializzazione in Neurologia  annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia e per il corso di Riabilitazione visiva nel cerebroleso presso la Scuola di Specializzazione in Oftalmologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

    Dall’ottobre 1999 svolge un incarico professionale come oculista neuroftalmologo presso il Centro Cardinal Ferrari (centro per la cura e la riabilitazione delle gravi cerebrolesioni) di Fontanellato (PR).

     

    In questi anni ha preso parte come relatrice a congressi e convegni nazionali e internazionali:

    • Congresso della Società Francese di Oftalmologia, Parigi maggio 1987;
    • Congresso dell’Association for Eye Research (AER), Lovanio (Belgio), settembre 1987;
    • Congresso dell’Association for Eye Research (AER), Montpellier (Francia), ottobre 1989;
    • International Congress for Eye Research, Helsinki (Finlandia), luglio 1990;
    • XII° Corso di Aggiornamento A.I.O., Ancona, 19-20 aprile 1991
    • V incontro nazionale del Gruppo Italiano Movimenti Oculari (G.I.M.O.), Alghero 26-27 maggio 1992;
    • Lesioni compressive del nervo ottico, diagnosi e terapia; Padova 13-14 novembre 1992;
    • Incontri del gruppo interdisciplinare Italiano di Traumatologia Cranica, Bologna, 6 marzo 1998;
    • Seminari didattici integrativi – Diploma Universitario di Fisioterapia- Università degli Studi di Parma, Parma, 30 gennaio 1999.
    • Seminario presso la Fondazione Salvatore Maugeri di Montescano (PV), Montescano, 8 febbraio 2001.
    • Congresso “Le alterazioni dell’apparato visivo nei traumi cranici”, Fontanellato (PR), 18 gennaio 2002.
    • Seminari didattici integrativi – Diploma Universitario di Fisioterapia – Università degli studi di Modena, Reggio Emilia, 11 settembre 2004.
    • Congresso “Le alterazioni della visione nelle gravi cerebrolesioni: inquadramento clinico e trattamento riabilitativo” Fontanellato (PR), 24 febbraio 2006.
    • “Alterazioni visive nelle cerebrolesioni e ritorno alla guida”, Corso ECIPAR, Parma, 4 maggio 2006.
    • Master in grave cerebro lesione acquisita (GCA): progetto riabilitativo con approccio interdisciplinare” Correggio (RE), 19-21 ottobre 2009.
    • VI Corso di Aggiornamento di Riabilitazione in Neuropsicologia, Imola, 6-7 novembre 2009.
    • “Disturbi visivi dopo grave cerebro lesione acquisita e ritorno alla guida”, X Congresso Nazionale S.I.R.N., Palermo, 22-24 aprile 2010.
    • “Riabilitazione dei disturbi visivi dopo grave cerebro lesione acquisita (GCA): presentazione di due casi”, XI Congresso Nazionale S.I.R.N., Verona, 5-7 maggio 2011.
    • “Gestione del bambino cerebroleso con deficit visivo centrale: utilita’ di un questionario clinico strutturato nell’inquadramento diagnostico e riabilitativo”, XIII Congresso Nazionale S.I.R.N., Bari, 18-20 aprile 2013.
    • Riabilitazione visiva con Retimax Vision Trainer: risultati preliminari su 15 pazienti con Grave Cerebrolesione Acquisita (GCA). Congresso Low Vision Academy, Milano, 4 ottobre 2014.
    • Riabilitazione visiva con Retimax Vision Trainer: risultati preliminari su 26 pazienti con grave cerebrolesione acquisita (GCA). XVI Congresso Nazionale S.I.R.N., Ascoli Piceno 7-9 aprile  2016.
  • Patologie principali trattate

    Diagnosi e correzione vizi di refrazione in adulti e bambini, inquadramento e trattamento di strabismi in età pediatrica e adulta, screening e trattamento glaucoma, screening maculopatie. Visita per addetti al videoterminale. Valutazione neuroftalmologica in pazienti con problematiche neurologiche congenite e acquisite (traumi cranio-encefalici, ictus cerebrali) e impostazione di trattamento riabilitativo.

  • Apparecchiature utilizzate

    Lampada a fessura, tonometro ad applanazione,, pneumotonometro, Javal, autorefrattometro, schiascopio, esoftalmometro, schermo di Hess-Lancaster, perimetro manuale (di Goldmann), perimetro computerizzato, OCT spectral domain.

Ulteriori informazioni su...

  • Occhio pigro, come trattarlo.

    Occhio pigro, come trattarlo.

     Incoraggiante tecnica per trattare l'ambliopia anche nelle fasi tardive.
    Leggi

    File
  • Riabilitazione visiva con Retimax Vision Trainer

    Riabilitazione visiva con Retimax Vision Trainer

     RETIMAX VISION TRAINER Sistema computerizzato per la riabilitazione visiva Obiettivi Il Retimax Vision Trainer ha lo scopo di incrementare la funzione visiva in pazienti affetti da patologie oculari di varia origine e natura, ametropie e problemi di binocularità. Consiste in un dispositivo per la registrazione delle risposte bioelettriche evocate durante la percezione di stimoli visivi strutturati. Un segnale acustico correlato all’ampiezza del potenziale elettrico corticale fornisce al paziente la giusta informazione per l’apprendimento del controllo volontario della sua risposta corticale e retinica agli stimoli ai quali viene sottoposto nel corso del trattamento.
    Leggi

    File
  • Glaucoma: importanza della diagnosi precoce

    Glaucoma: importanza della diagnosi precoce

    Il glaucoma è una patologia dell’occhio che si manifesta principalmente in età avanzata. È una malattia insidiosa in quanto non è caratterizzata da sintomi dolorosi e priva il paziente della vista lentamente. Il glaucoma deve essere diagnosticato e trattato precocemente poiché una volta perduta la facoltà visiva essa non può essere più recuperata.
    Leggi

    Testo
  • Per saperne di più sui tipi di lenti a contatto

    Per saperne di più sui tipi di lenti a contatto

    Attualmente sono disponibili due tipologie di lenti a contatto. Le loro caratteristiche sono illustrate in questo documento.
    Leggi

    Testo
  • Sensazione di occhi secchi: cosa devo sapere

    Sensazione di occhi secchi: cosa devo sapere

    È frequente avere gli occhi secchi? Sì. La sindrome, che appartiene alla categoria delle "sindromi secche", interessa un terzo della popolazione adulta, proporzione che aumenta a due terzi dopo i 65 anni. Spesso si tratta di un semplice disturbo senza conseguenze.
    Leggi

    Testo

Informazioni sullo studio

Dott. Margherita Chiari Specialista Oculista

Oftalmologia

TariffarioContattami

Indirizzo struttura

Dott.ssa Margherita Chiari
Via Padre Lino 6/A
Parma
43125 Parma

Tel.:  0521 1404983
Cellulare :  348 6604119

Orari di apertura:

 Riceve su appuntamento martedì, venerdì, sabato mattina, martedì, venerdì pomeriggio.



Parcheggi nelle vicinanze
come raggiungerci

Centro Cardinal Ferrari
Via IV Novembre 21
Fontanellato
43012 Parma

Tel.:  0521 820211

Orari di apertura:

Riceve su appuntamento lunedì e giovedì mattina. 



Parcheggi nelle vicinanze
come raggiungerci

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.