Ai contenuti
Sei in:  Home page

RINNOVO PATENTE DI GUIDA PER PAZIENTE MONOCOLO

RINNOVO PATENTE DI GUIDA PER PAZIENTE MONOCOLO

Nuove norme in tema di idoneità alla guida per pazienti monocoli (organici e/o funzionali) 


 

IMPORTANTE NOVITA' PER I CONDUCENTI MONOCOLI TITOLARI DI PATENTE SPECIALE

Nella Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre 2010 è stato pubblicato il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 30 novembre 2010 recante "Recepimento della direttiva 2009/112/CE della Commissione del 25 agosto 2009, recante modifica della direttiva 91/439/CEE del Consiglio concernente la patente di guida" e che modifica taluni requisiti di idoneità fisica e psichica per il conseguimento, la conferma di validità e la revisione della patente di guida.


Si evidenzia, che le nuove disposizioni in materia di requisiti di idoneità visiva determinano, di fatto, l'abolizione delle patenti di guida speciali ex art. 325 del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada. Di conseguenza, il conducente titolare di patente di guida speciale ai sensi del citato art. 325, in occasione del rinnovo di validità della stessa, potrà richiederlo direttamente presso il nostro studio senza doversi più recare alla Commissione medico locale; in occasione del rinnovo il sanitario darà indicazioni per richiedere la riclassificazione del documento di guida (da speciale a normale) presso l'Ufficio competente della Motorizzazione civile.

_____________________________________________________________________________________

 

In altre parole chi in precedenza aveva una patente speciale per problemi visivi (identificata dalle sigle AS/BS) aveva una scadenza limitata (5 anni anzichè 10 se di età anagrafica inferiore a 50 anni) con controlli periodici da effettuarsi presso le Commissioni medico locali; I problemi visivi inclusi nell'art.325 del C.d.S sono (clicca sull'immagine per ingrandirla):

 
Image002


 

  

Cosa cambia adesso?

 

 

Ora chi ha questo tipo di patenti può effettuare la visita dove vuole. Se di età inferiore a 50 anni, la durata del rinnovo passa da 5 a 10 anni. In sede di primo rinnovo bisogna necessariamente riclassificare la patente da speciale a normale,presso gli Uffici della MCTC di Trento.

 

Ovviamente lo stesso dicasi anche per i neo patentati, affetti da tali patologie che aspirano al conseguimento di una patente del gruppo 1 (A-B e sottocategorie).

 

Ricordiamo che queste patologie sono incompatibili con la detenzione di patenti del gruppo 2 (C-D-E e sottocategorie).

 

Sono necessari accertamenti ulteriori rispetto alla normale visita di rinnovo/conseguimento?

 

SI. La normativa prevede alcune verifiche tecniche necessitanti talvolta di un accertamento preliminare eseguibile presso Struttura Pubblica (Perimetria automatica computerizzata/Esterman binoculare) privatamente o con impegnativa del medico curante.

 

Si consiglia pertanto,prima di effettuare la visita presso il nostro studio, la seguente procedura:

 

1- Coloro che devono conseguire una patente per la prima volta: presentarsi col certificato prestampato (richiedere psw apertura in sede di prenotazione visita) da richiedere in sede di prenotazione visita allo Studio, e da far compilare presso una Struttura Pubblica o presso un medico oculista dotato delle attrezzature idonee allo scopo.

 

2-Coloro già titolari di patente speciale presentarsi prima in Studio per verifica diretta col medico (eventualmente, se disponibile, portare l'ultimo Esterman binoculare effettuato).

 

 

 

Per prenotare una visita o per maggiori informazioni: qui 

 

 

Come sempre per segnalazioni qui.

 

Creato da:  Dott. Paolo FARULO

Data pubblicazione:   01/02/12
Data di modifica:  17/11/12
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Paolo FARULO

Dermatologia-Venereologia

Ulteriori dettagliTariffarioContattami


Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.