Ai contenuti
Sei in:  Home page > Guida amministrativa

Guida amministrativa

Ulteriori informazioni su...

INAIL - Denuncia Infortunio
INAIL - Denuncia Infortunio
La denuncia di infortunio deve sempre essere presentata all'INAIL competente dal datore di lavoro (indipendentemente da ogni valutazione personale sul caso), entro due giorni da quello in cui ha ricevuto il primo certificato medico con prognosi che comporta astensione dal lavoro superiore a tre giorni. Per Sede INAIL competente si intende quella nel cui ambito territoriale rientra il domicilio dell'assicurato (Delibera CS n. 446 del 17 giugno 2004). Quando la denuncia di infortunio interessa un lavoratore parasubordinato la sezione relativa al datore di lavoro deve intendersi riferita al committente. Qualora i dati salariali non siano disponibili all'atto della denuncia gli stessi dovranno essere comunicati successivamente, con l'indicazione del cognome, nome, data di nascita e la data dell'infortunio.
http://www.inail.it
Link
INAIL - Denuncia Malattia Professionale
INAIL - Denuncia Malattia Professionale
La denuncia di Malattia Professionale deve sempre essere presentata, alla Sede INAIL competente, dal datore di lavoro (indipendentemente da ogni valutazione personale sul caso), entro cinque giorni dalla data in cui ha ricevuto il certificato medico riferito alla malattia stessa. Il Datore di lavoro è al momento obbligato ad inviare, per le vie tradizionali, detto certificato (art. 53, D.P.R. n. 1124/1965) alla sede INAIL competente risultante nel modulo/ricevuta della denuncia inoltrata telematicamente e per la quale si intende quella nel cui ambito territoriale rientra il domicilio dell'assicurato (Delibera CS n. 446 del 17 giugno 2004).
http://www.inail.it
Link
Invalidità Civile
Invalidità Civile
L'art. 20 del decreto legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito in legge con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009 n. 102, titolato “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”, attribuisce all'INPS nuove competenze per l'accertamento dell'invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità con l'intento di ottenere tempi più rapidi e modalità più chiare per il riconoscimento dei relativi benefici. La nuova normativa rivede profondamente le modalità di presentazione delle domande di accertamento, la valutazione sanitaria, la concessione delle prestazioni, il ricorso in giudizio. L'INPS, con determinazione n. 189 del 20 ottobre 2009, definisce il disegno organizzativo e procedurale per l’applicazione dell’articolo 20 della legge n. 102/2009 (msg. 24477 del 29/10/2009). Le novità sostanziali sono sinteticamente: • a decorrere dal 1° gennaio 2010 le domande vanno presentate all'Inps esclusivamente in via telematica; • l’Istituto trasmette, in tempo reale e in via telematica, le domande alle ASL; • le Commissioni mediche ASL sono integrate da un medico dell’INPS quale componente effettivo.   
http://www.inps.it
Link
INPS - Indennità Di Malattia
INPS - Indennità Di Malattia
E’ una indennità riconosciuta ai lavoratori quando si verifica un evento morboso (malattia) che ne determina l’incapacità lavorativa.
http://www.inps.it
Link
INPS - Assegni Familiari
INPS - Assegni Familiari
Gli assegni familiari sono una prestazione a sostegno delle famiglie di alcune categorie di lavoratori, che hanno un reddito complessivo al di sotto delle fasce stabilite annualmente dalla Legge.
http://www.inps.it
Link

Informazioni sullo studio

Dott. Edoardo Giuseppe De Pau

Medicina interna

Contattami


Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.