Ai contenuti

Consigli pratici

Alimentazione

LA CURA DELLE MELE

LA CURA DELLE MELE

Ecco tutte le ragioni finora note che la rendono così amica della salute. La mela è particolarmente ricca di acidi organici, composti che favoriscono l’eliminazione delle tossine e mantengono il giusto equilibrio acido-base nel sangue. Il suo elevato contenuto di pectine ha un effetto regolarizzante sull’appetito e la digestione, mentre il potassio, anch’esso presente in dosi notevoli nel frutto, favorisce la diuresi. Come se non bastasse, la consistenza croccante e succosa, insieme ad alcuni composti presenti nella polpa, assicurano un massaggio delle gengive e contribuiscono a mantenere sani i denti. Inoltre è facilmente digeribile, tanto che in genere è il primo cibo, dopo il latte, che si offre per lo svezzamento. Nella parte più esterna della polpa c’è la concentrazione più elevata di vitamina C e la buccia stessa contiene preziose sostanze antiossidanti. È quindi preferibile consumare i frutti tal quali. Eliminare la buccia aiuta ad allontanare eventuali residui di fitofarmaci, che, però, entrano in parte anche nella polpa. Conviene quindi scegliere prodotti derivati da agricoltura biologica.


 

Ecco alcuni suggerimenti per una vera e propria cura delle mele. Provatela da subito, e se vi fa bene, prosegui tela fino a gennaio variando il più possibile gli ingredienti.

Menu curativo a tutta mela

Mattino
1 mela grattugiata con il succo di 1 arancia e 4 cucchiai di fiocchi d’avena, 1-2 noci, 1 cucchiaino di miele.

Pranzo
Centrifugato di mela, carota e arancia. 1 piatto di pasta, riso o altri cereali conditi con verdure, eventualmente legumi, erbe aromatiche e olio extra vergine d’oliva. 1 porzione abbondante di verdura cruda e/o cotta condita con succo di limone, olio extra vergine d’oliva, 1 cucchiaio di semi di sesamo appena tostati.

Pomeriggio
1 mela

Cena
Minestra di verdure, o passato, o crema con aromi e olio extra vergine d’oliva, 1 porzione di pesce o di legumi, 1 piccola porzione di verdura cruda, una  mela cotta.

Prima di coricarsi
L’acqua di cottura della mela cotta aromatizzata con un pizzico di cannella.

1 volta la settimana

A pranzo e cena consumate solo mele, crude o cotte, eventualmente al forno, carote, crude o cotte, e riso integrale condito con olio, salsa di soia e semi di sesamo leggermente tostati.

 

Creato da:  Dott.ssa Golfari Maria Giulia

Data pubblicazione:   01/11/11
 
 

Informazioni sullo studio

Dott.ssa Golfari Maria Giulia

Specializzazione principale:
Esperta in Medicina Naturale e Nutrizione Biologica

Per saperne di più

Contattaci


Numeri di assistenza e di emergenza

DOTT.SSA GOLFARI MARIA GIULIA

STUDIO MEDICO RIPALTA CREMASCA

VIA CIVERCHIO 2

RIPALTA CREMASCA  26010 (CR)

STUDIO MEDICO RIPALTA CREMASCA


Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.