Ai contenuti
Sei in:  Home page

Tendinopatia della cuffia dei rotatori (periartrite della spalla)

Tendinopatia della cuffia dei rotatori (periartrite della spalla)

La periartrite è un'infiammazione dolorosa della spalla le cui cause sono varie. Possono rendersi necessari l’esercizio, i farmaci, il lavaggio delle calcificazioni, le infiltrazioni o la chirurgia. In quest'ultimo caso esistono opzioni sviuppate recentemente e molto poco invasive, che includono il "Microdebridment" e le Radiofrequenze Pulsate sul nervo sovrascapolare.  


Che cos'è?

La periartrite è un'infiammazione dei tessuti che circondano l'articolazione: in particolare i tendini ed i legamenti. La ''periartrite della spalla" pertanto è un termine abbastanza generico per qualificare dolori che intervengono in questa regione.

Quali sono le cause della periartrite?

La causa più frequente del dolore alla spalla è la tendinite. La tendinite è collegata alla ripetizione di determinati gesti, generalmente l'elevazione del braccio, che provoca lo sfregamento dei tendini situati all'estremità dell'omero. Il dolore spesso è causato dallo stesso gesto ripetuto.

Il dolore può anche essere la conseguenza della presenza di calcificazioni tendinee che comportano un'infiammazione periarticolare e possono talvolta provocare vere e proprie crisi di dolore acuto. 

Talvolta, il dolore compare per ragioni poco note, a livello della membrana che circonda l'articolazione, chiamata capsula. L'infiammazione della stessa è denominata capsulite. Tutti i movimenti sia attivi che passivi diventano allora dolorosi. La spalla è rigida : si parla allora di « spalla congelata ».

Altri dolori derivano dalla rottura, completa o parziale, di un tendine che attacca un muscolo a un osso. La stessa può interessare la cuffia dei rotatori, vale a dire i muscoli responsabili della mobilità della spalla. In questo caso si parla di rottura della cuffia dei rotatori.

Qual è la cura?

E' importante determinare in maniera precisa qual è la causa del dolore per potere in seguito adottare la terapia corretta.

Talvolta per curare la periartrite potrebbero essere sufficienti esercizi fisici o determinati movimenti, ad esempio la chinesiterapia.

Altre volte, si rendono necessari farmaci contro il dolore e contro l'infiammazione.

Anche le infiltrazioni di cortisonici sono molto efficaci.

Una tecnica molto utile nella periartrite calcifica (calcificazioni dei tendini) è il "lavaggio tendineo" (vedi pagina dedicata). In certi casi, in presenza di degenerazioni dei tendini senza rottura sono utili metodiche poco invasiva, come il "Microdebridment" (vedi sezione dedicata). Un trattamento molto particolare che può essere utilizzato in pazienti con prealente dolore neuropatico (o nei pazienti che non possono essere operati) è quello che prevede di agire con le "Radiofrequenze Pulsate" (PRF - vedi pagina dedicata) sul nervo che trasmette il dolore dalla spalla, detto nervo sovrascapolare. Si tratta di una tecnica molto poco invasiva (utilizza una sonda ad ago), particolarmente adatta in alcune indicazioni anche di dolore da "lesione della cuffia dei rotatori" (senza indicazione chirurgica o in chi rifiuti l'intervento).

E' possibile avere maggiori informazioni su queste metodiche consultando le sezioni dedicate.

Creato da:  Dott. Davide Caldo

Data pubblicazione:   16/12/12
Data di modifica:  27/03/11
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Davide Caldo

Ortopedia

Ulteriori dettagliContattami


Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.