Ai contenuti

Dr. Massimiliano Bellisario - Medico di Famiglia

Guida medica pratica

Essere seguiti nel tempo

Diabete e occhi

Diabete e occhi

Lei è diabetico/a, il Suo fondo dell'occhio deve essere controllato ogni anno, perché il rischio di disturbi della vista è elevato. La normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue e il controllo oculistico sono le armi migliori per conservare a lungo una buona vista.

Cosa può succedere ai miei occhi?

Il diabete non controllato è una delle prime cause di cecità prima dei 50 anni nei paesi sviluppati.
Queste complicazioni sono legate a delle lesioni di piccoli vasi dell'occhio, che si ostruiscono progressivamente e finiscono per non irrorare più in maniera adeguata la retina.
L'occhio compensa creando dei nuovi vasi più fragili che si moltiplicano e possono essere all'origine di emorragie interne dell'occhio.
Queste lesioni sono dovute a un diabete mal compensato da più di 5 anni.

Quali sono le cause della malattia della retina?

Il rischio di complicazioni oculari del diabete aumenta con:

  • la durata del diabete,
  • il cattivo compenso glicemico, aggravato da una pressione arteriosa troppo alta

Come posso prevenire o rallentare il coinvolgimento retinico?

Normalizzi il più possibile il Suo livello di zucchero nel sangue.

Si faccia misurare la pressione arteriosa: deve essere minore di 130/80

Mantenga il Suo peso forma, mangi meno grassi e meno zuccheri, faccia attività sportiva, smetta di fumare, riduca il consumo di alcool.

Consulti almeno una volta all'anno il Suo oculista. Egli effettuerà un esame completo, tra cui quello del fondo dell'occhio.

Quali sono i trattamenti?

Il trattamento delle complicazioni oculari è principalmente lo stesso del diabete, e cioè la riduzione dell'eccesso di zucchero nel sangue e la normalizzazione della pressione arteriosa.
Il trattamento laser delle lesioni dell'occhio coinvolge principalmente i piccoli vasi sanguigni di nuova formazione e consente di ridurre il rischio di perdere la vista. Viene effettuato in anestesia locale e senza ricovero ospedaliero.

Fondo dell'occhio

I primi segni del diabete possono essere individuati durante un esame completo dell'occhio.

Appena viene scoperto il diabete, viene effettuato l'esame del fondo dell'occhio dall'oculista. Deve essere ripetuto ogni anno.

Questo esame è indolore.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia)". Traduzione e revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.

Data pubblicazione:   30/04/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Massimiliano Bellisario

Medico di Famiglia

    Documenti correlati

    Diabete di tipo 2: conosco gli obiettivi del mio trattamento

    Diabete di tipo 2: conosco gli obiettivi del mio trattamento

    Lo scopo del Suo trattamento del diabete è di normalizzare il Suo tasso di zucchero nel sangue (o glicemia), al fine di evitare o di ritardare la comparsa di complicazioni. Per questo motivo, abbiamo fissato insieme gli obiettivi del Suo trattamento affinché il Suo diabete sia compensato nel modo migliore.

    Leggi
    Testo
    Mi è stato riscontrato il diabete durante la mia gravidanza

    Mi è stato riscontrato il diabete durante la mia gravidanza

    Un monitoraggio sistematico Tutti i mesi, durante la gravidanza, è necessario effettuare un' analisi per ricercare la presenza di zucchero nelle urine (o glicosuria). Se questo valore aumenta, verrà proposto un test che consentirà di precisare la diagnosi del diabete gestazionale, al fine di mettere in atto la terapia e il monitoraggio necessari. Tenuto conto quando è maggiore la frequenza del diabete gestazionale, tale monitoraggio viene proposto sistematicamente tra la 24° e la 28° settimana di gravidanza, soprattutto se la paziente presenta un rischio maggiore di sviluppare tale diabete gestazionale.

    Leggi
    Testo
    Rischio diabete

    Rischio diabete

    Il test si basa sulle conoscenze dei diversi fattori che influenzano lo sviluppo del diabete. Modificando le proprie abitudini è possibile cambiare alcuni di questi fattori.

    Leggi
    Calcolatore stato di salute

    Numeri di assistenza e di emergenza

    Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica): 0353535

    Emergenza Sanitaria112

    Clicca qui per ulteriori informazioni

    Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.