Ai contenuti

Dott. Barbara Mantellini

Guida alle terapie

Omeopatia

Omeopatia: Cosa devo sapere

Omeopatia: Cosa devo sapere

L’omeopata è innanzitutto un medico. Dopo aver conseguito la laurea in medicina segue corsi di formazione specifica in medicina omeopatica. A questo titolo, può prescrivere entrambe le tipologie di farmaci, sia quelli omeopatici sia quelli allopatici.

Come mi curerà il medico omeopata?

Come tutti i medici, esamina i pazienti e prescrive gli esami se necessario. Il medico omeopata pone varie domande che potrebbero, in apparenza, non avere alcun rapporto con il motivo della visita. In omeopatia, il trattamento è personalizzato e tiene conto dell'insieme delle reazioni del paziente. Il medico chiederà in dettaglio al paziente come si sente, in modo da scegliere la cura migliore.

Sotto quale forma si presenta la cura che viene prescritta?

Il più delle volte si tratta di granuli, il cui nome è seguito dalla diluizione: 5, 7, 9, 12 sono le varie percentuali di diluizione, DH, CH sono i tipi di diluizione. Tali granuli sono da sciogliere sotto la lingua.
Il farmaco è molto diluito e la sostanza attiva è presente nei granuli in quantità minima.
La cura può associare differenti tipi di granuli.
Il farmaco omeopatico può anche essere prescritto sotto forma di gocce, pomata o anche di supposte.
È possibile seguire un trattamento omeopatico ed uno allopatico in contemporanea, salvo controindicazioni da parte del proprio medico curante .

Per quale tipo di malattie è possibile consultare un omeopata?

L'omeopatia può trattare la maggior parte delle patologie più comuni: influenza, raffreddore, disturbi del sonno, problemi digestivi...
In caso si soffra di allergie, l'omeopata potrà prescrivere dosi "infinitesimali" dell'allergene per distanziare le crisi e ridurne l'intensità.
L'omeopatia potrà essere d'aiuto anche in caso d'artrite, dolori muscolari, mal di denti, e per tutte le altre malattie la cui indicazione può giustificare un trattamento omeopatico.
In caso di malattia grave, il cancro per esempio, l'omeopatia non può in nessun caso sostituire le cure mediche classiche. Potrà tuttavia aiutare a sopportare trattamenti invasivi come la chemioterapia.

È possibile curare i bambini con l'omeopatia?

L'omeopatia è indicata tanto per gli adulti come per i bambini e persino per i neonati.
I bambini possono trarre beneficio dalle cure omeopatiche quando soffrono d'asma, infezioni rinofaringee ricorrenti o nervosismo.
Tale elenco non è esaustivo, per ulteriori informazioni rivolgersi ad un medico omeopata.
I preparati possono essere presentati in versione diluibile da sciogliere nel biberon per i più piccoli.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia)". Traduzione e revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.

Data pubblicazione:   07/02/11
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Barbara Mantellini

Psicoterapia psicodinamica, Psicosomatica, Tecniche immaginative, Omeopatia

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.