Ai contenuti

Dr Andrea Martinez -Omeopatia e Medicine integrate

Guida medica personale

I trattamenti

Soffro d'insufficienza cardiaca: curo il mio stile di vita

Soffro d'insufficienza cardiaca: curo il mio stile di vita

L’insufficienza cardiaca è una malattia cronica che evolve in modo cronico recidivante. Il Suo trattamento si basa proprio su consigli di stile di vita che è importante seguire quotidianamente.

Che ruolo svolge l'alimentazione nel mio trattamento?

Ciò che mangiamo può avere conseguenze dirette sul carico di lavoro del nostro cuore. Quindi è importante rispettare determinati consigli alimentari e seguire un'alimentazione equilibrata.

Devo mangiare senza sale?

Il sale può essere all'origine di una ritenzione idrica (accumulo eccessivo di liquidi) nell'organismo e può quindi provocare un carico eccessivo di lavoro sul cuore.

Sebbene non venga più richiesto di eliminare completamente il sale, si raccomanda comunque di limitarne il consumo a 2-4 g al giorno, sapendo che un'alimentazione senza sali aggiunti e senza alimenti ricchi di sale apporta naturalmente circa 2 g di sale.

Quali sono gli alimenti che devo evitare di mangiare?

Bisogna evitare gli alimenti ricchi di sale (sodio) come: affettati, conserve, minestre confezionate, formaggio, dolciumi, pane e biscotti, crostacei, ostriche, frutti di mare, burro o margarine salate, latte, pasticceria, acqua minerale gassata (eccetto i prodotti specificatamente senza sale).

Come posso preservare il gusto di ciò che mangio?

I condimenti come la mostarda, la maionese e, in generale, le salse pronte, vanno evitati.

Per sostituirli ed esaltare il sapore dei Suoi pasti, Le consigliamo di utilizzare spezie ed erbe aromatiche.

Cosa posso bere?

Il consumo di alcool va evitato. Esso nuoce al cuore e ai vasi sanguigni.

Per evitare la ritenzione idrica, spesso si raccomanda di limitare il consumo di bevande. Alcuni farmaci, i diuretici, possono essere prescritti per eliminare l'acqua in eccesso.

Devo smettere di fumare?

Come l’alcool, il fumo è pericoloso per il cuore e i vasi sanguigni, e Le consigliamo vivamente di smettere.

Devo fare sport?

Esistono diversi stadi della malattia. L' attività fisica deve essere adatta allo stadio della malattia.

Di conseguenza, è importante che si rivolga al Suo medico prima di dedicarsi ad un'attività fisica, uno sport o un hobby, o prima di riprendere un lavoro.

Deve ridurre l'apporto di sale (sodio) a meno di 4 g al giorno, smettere di fumare e consumare alcool, e adattare la Sua attività fisica. Questi sono elementi importanti nel trattamento della Sua insufficienza cardiaca.

Redazione a cura di "Malice & Co. (Francia)". Traduzione e revisione a cura del Dott. Fabio Pilato.

Data pubblicazione:   30/04/10
 
 

Informazioni sullo studio

Dott. Andrea Martinez

Omeopatia e Medicine Integrate

Questo sito non deve essere utilizzato in sostituzione delle visite mediche.